Perché l’arte in studio? Perché portare le forme e i colori tra regole e numeri? Non siamo matti, non siamo pionieri, ma siamo fatti di passioni e mestiere, di pensieri e confronti, di sangue e di terra come gli altri. Come tutti.

Non siamo isole, come non è nessun uomo, neanche all’interno di sé stesso, perché nessuno è fatto di un pezzo solo, ma di mille tessere. E uno studio professionale è lo stesso: un’unione di donne e uomini e di ciò che sono fatti, ognuno con i propri pezzi, le proprie mancanze, le proprie complessità. Non isole, quindi, ma alberi di una foresta in cui scambiare sostanza e ossigeno: prestare i muri di un ufficio è un po’ come abbatterli (i muri, non gli alberi) per unirsi a ciò che sta al di fuori.

Ci piace pensare ai nostri studi come una sorta di nuovo Cabaret Voltaire e le mostre che ospitiamo uno spettacolo dada. Come i dadaisti, viviamo in tempi complicati a cui non ci rassegniamo e non accettiamo il ruolo in cui spesso siamo (e talvolta ci siamo) relegati. Come i dadaisti abbiamo smesso di credere alla definizione delle cose partendo da un unico punto di vista, convinti del legame di tutte le cose fra di loro, convinti della complessità.

Siamo seguaci dell’ironia, delle idee, delle persone. Di tutto ciò che fa della nostra professione un centro di scambio, di studio e di vita. Tutto ciò che nel tempo, spesso, abbiamo un po’ perso per strada e che abbiamo voglia di ritrovare. Nella storia sono stati più spesso gli artisti che gli economisti ad avere le antenne sul mondo. E noi vogliamo essere ispirati da loro.

Mostre in programma

Mostra personale di Giovanni Scotti

Lombard DCA / BBS-Lombard Milano, inaugurazione il 4 ottobre 2023

Giovanni Scotti, Innobiliare Sud Ovest: fino a qui, 2021, Courtesy l’artista

Mostre passate

Fuori Catalogo. Design italiano dagli archivi storici

Lombard DCA / BBS-Lombard Milano, 17 aprile-31 maggio 2023


Isabella Pers e Nadia Prlja, Recovering Values

Lombard DCA / BBS-Lombard Milano, 1 dicembre 2022-28 febbraio 2023


Luminator Barcellona 1929 - Un progetto di Luciano Baldessari

Lombard DCA / BBS-Lombard Milano, dal 6 giugno al 30 settembre 2022


Confini e Conflitti - Il tappeto figurato dalla Collezione Poggianella

Lombard DCA / BBS-Lombard Milano, dal 31 marzo al 31 maggio 2022


Good News di Enrico Tommaso de Paris

Lombard DCA / BBS-Lombard Milano, Febbraio 2019


Vedute multiple di Claudia Maina

Lombard DCA / BBS-Lombard Milano, 10 aprile-15 giugno 2018


Lucia Pescador, Cabinet de merveilles

Lombard DCA / BBS-Lombard Milano, settembre 2017


Leonardo Nava, Natura e artificio

Lombard DCA / BBS-Lombard Milano, 2 maggio-16 giugno 2017


Lena Salvatori, Zelda Sartori e Luigi Belli, Tra artisti, boschi e madrigali

Lombard DCA / BBS-Lombard Milano, Febbraio 2016


I palazzi del potere di Claudio Onorato

Lombard DCA / BBS-Lombard Milano, marzo 2015