Fare e disfare é tutto un lavorare: esterometro e iva sul terzo settore

Fare e disfare é tutto un lavorare: esterometro e iva sul terzo settore

1.1 L’Agenzia delle Entrate con apposito provvedimento, ha stabilito che dal 1° gennaio 2022 non dovrà più essere presentato l’esterometro.

1.2 Un emendamento al Decreto Fisco Lavoro collegato alla Manovra 2022, approvato in Commissione al Senato, rimanda dal 1° gennaio al 1° luglio 2022 l’abolizione dell‘esterometro.

 

2.1 Con la approvazione in via definitiva del decreto fisco-lavoro sono state introdotte novità ai fini IVA per le organizzazioni non profit tra cui il passaggio dal regime di esclusione a quello di esenzione con la conseguente necessità di apertura della partita Iva.

2.2 La Commissione Bilancio del Senato, con emendamento alla legge di bilancio, ha rinviato al 1° gennaio 2024 l’entrata in vigore dell’Iva obbligatoria per il terzo settore.

Iva a cavallo, una questione che si ripete 1.22
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *