Prorogata la nomina dell’organo di controllo delle S.R.L.

Prorogata la nomina dell’organo di controllo delle S.R.L.

La normativa della crisi di impresa, oggetto di diverse modifiche negli ultimi due anni ha rinviato ancora una volta la nomina degli organi di controllo (sindaco, collegio sindacale, revisore o società di revisione) per quelle società a responsabilità limitata che superano i limiti previsti dall’art.2477 codice civile, infatti, il testo dopo l’approvazione della Legge 147/2021 prevede la nomina durante l’approvazione del bilancio 2022 (precedentemente prevista per il 2021).

Le nuove regole per la nomina del sindaco o del revisore nelle società a responsabilità limitata intervengono qualora la società per due anni consecutivi superi almeno uno dei seguenti limiti dimensionali:

– 4 milioni di euro del totale dell’attivo di bilancio;

– 4 milioni di euro delle vendite e delle prestazioni;

-20 dipendenti occupati in media durante l’esercizio.

La nomina dell’organo di controllo resta obbligatoria se la società è tenuta alla redazione del bilancio consolidato o controlla una società obbligata alla revisione legale dei conti.

Esterometro sì / esterometro no Operazioni con San Marino, al via la fatturazione elettronica
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *