Lombard DCA: procedura di rientro in sede

Lombard DCA: procedura di rientro in sede

Da lunedì 4 maggio sarà in parte possibile tornare ad accedere allo studio.

Abbiamo provveduto alla sanificazione degli ambienti e metteremo a disposizione gel igienizzante e mascherine

Il rientro in sede avverrà nel pieno rispetto delle disposizioni delle autorità politiche, amministrative e sanitarie perché come ci è stato raccontato e come siamo ormai tutti convinti, almeno per un certo tempo anche la vita lavorativa non potrà tornare quella a cui da sempre eravamo abituati.

Abbiamo introdotto nuove regole per l’utilizzo degli spazi comuni al fine di distanziare al meglio i lavoratori.

Presenza in studio:

  • Si privilegerà lo smartworking anche quando non più obbligatorio.
  • L’accesso in ufficio dovrà avvenire nel rispetto delle disposizioni delle autorità evitando l’utilizzo di mezzi pubblici. Eventuali difficoltà a raggiungere lo studio a piedi o con mezzi propri dovranno essere segnalate.
  • In particolare, potrà essere presente solo una persona all’ingresso e in ogni penisola del primo piano. Nelle altre aree verranno indicate le postazioni disponibili.
  • Le comunicazioni, anche tra le persone presenti in studio, dovranno avvenire il più possibile tramite telefono o teams.
  • Si dovranno limitare gli spostamenti all’interno dello studio al minimo indispensabile.

È dovere di tutti:

  • Non presentarsi al lavoro, avvisando l’ufficio, quando si presentino sintomi di contagio anche lievi (febbre, tosse, raffreddore, difficoltà respiratorie).
  • Non presentarsi al lavoro, avvisando l’ufficio, in caso si venga a conoscenza di aver avuto contatti stretti, nei 14 giorni precedenti, con persone che presentino sintomi di contagio.

Quando in studio tutti i presenti devono:

  • Indossare la mascherina ogni volta che si abbandona la propria postazione o ci si trova in presenza di altre persone
  • Rispettare rigorosamente il distanziamento con gli altri.
  • Tenere in ordine e pulita la propria postazione ed eventuali altri luoghi utilizzati.
  • Rispettare le norme igieniche generali e quelle riportate sui cartelli dislocati in studio.
  • Lavare spesso le mani con acqua e sapone, oppure con gel igienizzante ove disponibile.
  • Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani.
  • Coprire naso e bocca con fazzoletti monouso in caso di colpi di tosse o starnuti.
  • Evitare assembramenti.

Break e Ristoro.

  • L’utilizzo della macchina distributrice, della cucina e del bagno attinente sono limitati a una sola persona alla volta. Chiunque li occupi dovrà segnalare la presenza all’interno con un cartello
  • L’utilizzo della sala pranzo è possibile per non più di 3 persone contemporaneamente al fine di rispettare le distanze. Si raccomanda pertanto di lasciare libera la sala non appena concluso il pranzo.
  • L’accesso alla sala pranzo verrà scaglionato per orari.
  • Non ci si deve sedere di fronte a un altro commensale. Ciascuno è responsabile di ripulire l’area che ha utilizzato.

Uso attrezzature comuni

  • Prestare attenzione e lavarsi le mani quando si usano attrezzature comuni, come per esempio le fotocopiatrici, ecc. oppure quando si toccano le maniglie di porte e armadi.

Riunioni

  • Fino a nuova disposizione le riunioni in studio con clienti e fornitori sono vietate. Si raccomanda pertanto di organizzare incontri a distanza tramite videoconferenze, invitando ciascun partecipante a rimanere nella propria postazione.
  • Anche le riunioni interne devono, se possibile, essere evitate privilegiando l’utilizzo di teams. Se necessarie si dovranno organizzare con il minimo numero di partecipanti ben distanziati (lasciare sempre almeno una sedia libera come distanziale).
  • Per le riunioni esterne utilizzare teams o qualsiasi altra piattaforma preferita dal cliente (skype, zoom, gotomeating…).
  • Usare sempre cuffie e microfoni al fine di ridurre il disturbo.

Mascherine

  • Lo studio provvede alla fornitura delle mascherine tramite distribuzione controllata delle stesse.
  • Il corretto utilizzo della mascherina prevede di coprire sia la bocca che il naso.
  • Le mascherine usate, così come i fazzoletti di carta monouso devono essere gettate in appositi contenitori, dotati di doppio sacchetto e poi smaltiti nei rifiuti indifferenziati.
  • La mascherina deve essere di tipo chirurgico e deve essere sostituita ogni giorno, o a metà giornata nel caso risultasse bagnata.

Ricevimento e spedizione merce

  • Per il ricevimento e la spedizione di posta, documenti, cancelleria o altra merce si devono evitare contatti con gli autisti e i fattorini e utilizzare sempre i guanti per manovrare le merci e firmare i documenti.
  • Anche le visite di clienti (ad esempio per la consegna o il ritiro di documentazione) e fornitori, se non assolutamente indispensabili, devono esser evitate. Nel caso è comunque obbligatorio l’utilizzo di mascherine e guanti.

Appaltatori e Manutentori.

  • La presenza di appaltatori e manutentori è consentita se necessaria e urgente ma dovranno essere rispettate rigorosamente tutte le disposizioni sia per l’accesso, sia per le distanze che per le protezioni da utilizzare.

Aree per fumatori

  • Per chi proprio non ne può fare a meno, le aree esterne per fumatori restano accessibili, ma vanno evitati con cura gli assembramenti e rispettate le distanze di sicurezza (minimo 1.5-2 metri).

Malessere durante il lavoro

  • Nel caso si avvertissero, durante l’orario di lavoro, sintomi di malessere quali febbre, tosse, raffreddore, dolori alle ossa o altro, il lavoratore deve rimanere al suo posto di lavoro, continuare ad indossare la mascherina salvo evidenti casi di difficoltà respiratoria e avvisare immediatamente colleghi e partner dello studio al fine di attivare le procedure di contenimento.

(le immagini utilizzate sono state prodotte dall’agenzia ucraina Looma per la campagna #ArtOfQuarantine #FlattenTheCurve)

@sLDCA

Successioni e donazioni: un raffronto internazionale Erogazioni liberali e COVID-19: istruzioni per l'uso
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *