Innovazione nei musei: chi guida il viaggio digitale nella cultura?

 

Per il 48% dei turisti digitali italiani, i principali strumenti di ispirazione sono recensioni e commenti letti online, a cui si aggiunge un 19% che trae indicazioni da post di altri utenti sui social network, ma in media solo il 4% dell’incasso da biglietteria per i musei italiani proviene dal sito web proprietario e l’1% da altri canali online. Aumenta l’offerta dei supporti digitali messi a disposizione (il 58% delle istituzioni culturali mette a disposizione dei visitatori il wi-fi e il 17% le app) ma in 7 casi su 10 il visitatore non ne è nemmeno a conoscenza.

Queste alcune delle evidenze presentate presso il Campus Bovisa dalla terza edizione dell’Osservatorio Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano*.

Sorgente: Innovazione nei musei: chi guida il viaggio digitale nella cultura?

Le Strade giuste di Amato e Morganti  Carlo Cottarelli al Wired Next Fest: "Una Wto delle tasse contro le storture della globalizzazione"
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *