Accordo da 300 milioni di € per le Pmi italiane del settore culturale e creativo

Accordo da 300 milioni di € per le Pmi italiane del settore culturale e creativo

Grazie all’accordo sottoscritto tra il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) e laCassa depositi e prestiti (CDP), dal 3 settembre è attivo anche in Italia il Cultural and Creative Sectors Guarantee Facility del Programma Europa Creativa. L’intervento, che rientra nell’ambito della “Piattaforma di risk-sharing per le PMI” del Piano Juncker, svilupperà un portafoglio di garanzie e contro-garanzie per un valore di 300 milioni di €. Grazie all’intervento, nei prossimi due anni sarà garantito l’accesso al credito a circa 3.500 piccole e medie imprese operanti nel settore culturale e creativo, incrementando sostanzialmente la capacità operativa delle imprese culturali e creative. Si tratta della più consistente iniziativa mai realizzata all’interno del programma Europa Creativa in termini di accesso ai finanziamenti.

Sorgente: Il Sole 24 ORE

UN ARTICOLO DI MARCO D'ISANTO SUL DECRETO CORRETTIVO ALLA RIFORMA DEL TERZO SETTORE Arte e legge. Dieci sentenze storiche 
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *