Il 57% dei musei italiani è attivo sui social per comunicazione e condivisione di contenuti, ma solo 4 su 10 formalizzano un piano per l’innovazione digitale

“Quello delle istituzioni culturali è un settore che si conferma in costante movimento, ma che senza dubbio sconta ancora un ritardo nella trasformazione digitale. Una situazione piuttosto comune anche al resto del Paese, non solo in ambito pubblico, ma anche nelle organizzazioni private.” Dichiara Eleonora Lorenzini, direttore dell’Osservatorio Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali. “Proprio per sostenere l’azione di cambiamento e innovazione che tante organizzazioni vorrebbero avviare, ma su

Sorgente: Il 57% dei musei italiani è attivo sui social per comunicazione e condivisione di contenuti, ma solo 4 su 10 formalizzano un piano per l’innovazione digitale

Protezione e consenso, mica chiacchiere e distintivo Blockchain, rivoluzione in 14 banche italiane: partono i test 
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *