Europa Creativa ha scelto le 13 piattaforme culturali, finanziate fino a 500.000 euro

Europa Creativa ha scelto le 13 piattaforme culturali, finanziate fino a 500.000 euro

In un mondo in cui il concetto di creatività è sempre più legato a quello di innovazione tecnologica, si pensi che il valore dei servizi culturali erogati attraverso digital devices è di oltre 66 miliardi di dollari di vendite al consumatore e oltre 22 miliardi di dollari di revenues legate alla pubblicità, questo finanziamento include tra i suoi obiettivi proprio quello di favorire la capacità delle imprese culturali e creative di adattarsi alla digitalizzazione. Si tratta di un ulteriore finanziamento attraverso cui la Commissione Europea mira a incentivare lo sviluppo di nuovi modelli di business, favorire la crescita organica delle organizzazioni culturali e rafforzare la capacità degli operatori culturali di agire nel mercato favorendo la loro mobilità e facilitando l’accesso a prodotti culturali di altri paesi. “European Platforms” si pone quindi nello stesso raggio d’azione del bando “European Cooperation Projects”, di cui la seconda edizione è stata lanciata lo scorso mese, e di molte altre azioni che la Commissione Europea ha intrapreso per promuovere la mobilità di creativi e per rafforzare la capacità dei professionisti culturali di agire nel mercato digitale.

Sorgente: Europa Creativa ha scelto le 13 piattaforme culturali, finanziate fino a 500.000 euro – Il Sole 24 ORE

Niente più aziende ai figli. Nell’eredità la svolta no profit - La Stampa Qualche appunto in tema di imprese culturali
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *