La storia surreale del voucher "che toglie dignità al lavoro" 

La storia surreale del voucher "che toglie dignità al lavoro" 

È certo che qualche abuso si sia verificato; ed è pure plausibile che in qualche caso l’ingaggio con i voucher abbia sostituito lavoro regolare; ma è altrettanto ragionevole pensare che nella parte di gran lunga maggiore dei casi questa forma di ingaggio abbia consentito, invece, di svolgere in modo trasparente, e con copertura contributiva, del lavoro che altrimenti sarebbe stato inghiottito dall’economia sommersa o non avrebbe potuto neppure svolgersi.

Sorgente: La storia surreale del voucher “che toglie dignità al lavoro” | P. Ichino

Intermediazione filantropica: a che punto siamo? Economia circolare: 580mila posti di lavoro da qui al 2030 
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *