L'inquinamento ambientale

L'inquinamento ambientale

Il rispetto dell’ambiente e per gli esseri viventi è un segno di civiltà da cui il progresso scientifico e quello civile non possono prescindere: sostenere il progresso ma farlo in maniera sostenibile.

E’ da poco uscito alla stampa il volume L’inquinamento ambientale, riflessioni normative e bioetiche, a cura di Maurizio de Tilla, Lucio Militerni e Umberto Veronesi, Utet giuridica, 2016 – che è il settimo di quelli curati, elaborati e redatti da giuristi che da oltre 10 anni collaborano con la Fondazione Umberto Veronesi [1]- che affronta il difficile tema dell’inquinamento ambientale partendo dal presupposto che il progresso tecnologico, se da un lato ha inciso maniera significativa sul benessere della collettività (almeno di quella parte della popolazione mondiale che ne costituisce una minoranza), dall’altro ha ingenerato, anche, pericoli dirompenti sull’equilibrio degli ecosistemi naturali e sulla stessa salute dell’uomo che in essi si trova a vivere.

L’intento della pubblicazione è, così, quella di affrontare il tema dell’inquinamento ambientale nei suoi aspetti giuridici (l’ambiente e gli strumenti posti dall’ordinamento giuridico a sua tutela, il diritto ambientale come diritto in sé costituzionalmente riconosciuto, la rilevanza penale dei fenomeni di inquinamento e gli strumenti di repressione dei fenomeni criminosi), e scientifici (la presa di coscienza che, nella lotta all’inquinamento ambientale, la “prevenzione” è strumento primario rispetto alla “cura” del danno ambientale, la valutazione degli effetti della contaminazione ambientale sulla comunità, la sicurezza agroalimentare, lo sviluppo sostenibile).

Il prossimo 19 gennaio 2017, ore 18,30 (in Milano, Palazzo Bovara, Sala Castiglioni, Corso Venezia, 51) si terrà l’incontro di presentazione del volume nel corso del quale interverranno gli autori e alcuni dei massimi esperti del settore scientifico.

In allegato la brochure di prestazione dell’evento. I posti sono limitati, è necessario confermare la propria partecipazione (02/76.01.81.87 – eventi@fondazioneveronesi.it).

[1] I precedenti hanno trattato i seguenti temi: La fecondazione assistita, Riflessioni di otto giuristi (2005); Testamento biologico. Riflessioni di dieci giuristi (2006); Nessuno deve scegliere per noi (2007); La parola al paziente. Il consenso informato ed il rifiuto delle cure (2008); Cellule staminali. Etica e qualità della vita. Normativa europea e legislazione internazionale (2012); Fecondazione Eterologa (2013).

presentazione-linquinamento-ambientale_-19-01-2017

Diventa socio di una startup e lo Stato ti sconta il 30% dalle tasse.  Appello contro l’ignoranza: l’indulgenza sull’ignoranza è il canto del cigno dell’occidente
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *