Un anno buono

Ogni anno nuovo è come uno zero. È una scatola da riempire, una pagina bianca e ogni storia possibile. È ‘ciò che non sappiamo ancora su quel non sapere che circonda ciò che crediamo di sapere.’. È il nulla come se nulla fosse niente.

Ogni anno nuovo è la somma di mille propositi, qualche speranza che non sappiamo come finirà, qualche gioia che si spera grande, qualche dolore che vorremmo evitare e riti quotidiani che dovremmo farci piacere un po’ di più.

Ogni anno nuovo può esser uguale ai vecchi ma mai del tutto, può essere molto diverso e dipende anche da noi.

E’ come  Bobby Darin prima di incontrare Sandra Dee. Ed è così che ve lo auguriamo. Buono per vostra volontà.

La politica, altrove All'art bonus non bastano i finanziatori
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *