La musica di sottofondo in negozio può farci spendere di più 

La musica di sottofondo in negozio può farci spendere di più 

Non è la trama di qualche film distopico di fantascienza, però ricerche di consumo dimostrano che la musica può far spendere di più il cliente di un negozio. Dunque no, non basta sentire le note in sottofondo di una canzone per prosciugare la carta di credito in una boutique, ma sì, anche la colonna sonora può influire positivamente sullo shopping. Almeno per chi tiene le chiavi del registratore di cassa.

Sorgente: La musica di sottofondo in negozio può farci spendere di più – Wired

Scissione con attribuzione di beni immobili alla beneficiaria per usufruire delle agevolazioni fiscali L'Archivio Olivetti è online
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *