Oltre Startup e PMI innovative. Estendere accesso all’Equity Crowdfunding

Oltre Startup e PMI innovative. Estendere accesso all’Equity Crowdfunding

Da come sono state formulate le leggi, quindi, è chiaro che In Italia obiettivo del legislatore è evidentemente fare in modo che la finanza alternativa sia focalizzata esclusivamente sulla promozione dell‘innovazione, in particolare quella tecnologica.Peraltro, il regolamento Consob sull’equity crowdfunding è molto attento a garantire l’investitore (molto più che negli altri paesi). E questo, nonostante gli apprezzabili sforzi compiuti da Consob all’inizio di quest’anno (e pure Consob più di tanto non può fare se non riceve segnali strategici chiari e forti dal governo).C’è dunque una contraddizione. Infatti, investire in startup innovative è molto più rischioso e più difficile da valutare che investire in modelli di business più tradizionali. Allora che senso ha ingegnarsi a preservare la sicurezza dello “sprovveduto” investitore e dall’altro impedirgli di investire in modelli di business più facili da capire e, magari, più sicuri?In realtà, in tutti i Paesi del mondo chi investe attraverso le piattaforme di equity crowdfunding investe in imprese “ad alta potenzialità” di crescita, che non vuol dire solo innovazione tecnologia, ma anche di prodotto, di modalità di servizio, di processo, di marketing…

Sorgente: Oltre Startup e PMI innovative. Estendere accesso all’Equity Crowdfunding

Startup senza notaio dal 20 luglio - PMI.it Per il Financial Times Milano è la capitale delle startup 
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *