Partite Iva, così cambia il fisco

Partite Iva, così cambia il fisco

Meno comunicazioni e più digitalizzazione degli obblighi. Potrebbero sintetizzarsi così i diversi interventi allo studio. Ad esempio l’addio allo spesometro, così come la cancellazione di una serie di comunicazioni (assegnazione di beni ai soci, finanziamento ai soci, operazioni black list o le dichiarazioni d’intento) potrebbero finire tra le “misure premiali” per invogliare le partite Iva alla comunicazione di tutti i dati delle fatture. Un meccanismo per potenziare la fatturazione elettronica B2B che allo stato attuale prenderà il via dal 2017.

Sorgente: Il Sole 24 ORE

Mercato unico digitale, tutto quello che c'è da sapere  I certificati di autenticità delle opere d’arte 
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *