Fondi europei: le opportunità per la cultura 

Le parole chiave che il mondo della cultura italiano dovrebbe giocare in Europa sono: inclusività e valori culturali condivisi. Il nostro patrimonio culturale e ambientale è una grandissima risorsa sia dal punto di vista economico sia, anzi soprattutto, come fattore identitario e veicolo di inclusione e coesione sociale. Ecco perché deve diventare sempre più accessibile, comprensibile, fruibile per essere conosciuto e condiviso in misura sempre maggiore. Dovremmo cominciare a considerare i beni culturali un ecosistema all’interno del quale convivono e devono collaborare diverse realtà sociali, istituzionali, economiche, e dovremmo pensare alla conservazione e valorizzazione del nostro patrimonio non come alla conservazione e tutela di pietre, ma di valori culturali significativi per diversi gruppi di persone, comprese le generazioni future. Contrariamente a quanto spesso pensiamo, quando si tratta di ‘heritage’, l’Italia c’è ed è un punto di riferimento, ma si può e si deve fare ancora di più.

Sorgente: Fondi europei: le opportunità per la cultura – Rivista Siti Unesco

La "produzione culturale" in Italia, un asso tutto da giocare In arrivo la valutazione delle opere pubbliche 
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *