Piovono soldi sui binari

Piovono soldi sui binari

logovoce21

L’annuncio del ministro Delrio di uno straordinario stanziamento di risorse pubbliche per le infrastrutture ferroviarie (9 miliardi per l’aggiornamento del 2015 del “contratto di programma” per Rfi, più altri 8 possibili per l’aggiornamento per il 2016) appare assolutamente sorprendente: innanzitutto per l’importo e in secondo luogo per l’accurata descrizione delle sue diverse destinazioni. Il che fa pensare non tanto a un generico annuncio di intenzioni, ma a decisioni consolidate da tempo, e dunque frutto di accurate valutazioni da parte del ministero, delle quali tuttavia non c’è traccia. La somma per i due anni supererebbe la metà del costo dell’intero sistema alta velocità, senza dimenticare che in Italia la differenza tra i costi preventivati e quelli a consuntivo tende a essere molto ampia, anche superiore al 100 per cento.

Sorgente: Piovono soldi sui binari | M. Ponti

La responsabilità civile del professionista tra etica professionale e diritto positivo Il crowdfunding in Italia vale 57 milioni e 100mila progetti 
Join Discussion

0 Comments

  • fausto 14 marzo 2016 at 23:32

    “…La somma per i due anni supererebbe la metà del costo dell’intero sistema alta velocità…”

    Purtroppo il sistema alta velocità non ci è costato 30 – 35 miliardi in tutto. Le cifre sono molto diverse.

Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *