Make Art Not Money! Quando le opere d'arte diventano paradisi fiscali

Make Art Not Money! Quando le opere d'arte diventano paradisi fiscali

Di fronte alle cifre vertiginose che stanno raggiungendo le opere d’arte moderna e contemporanea non si può più non chiedersi se dietro tutto ciò non si celi qualcosa d’altro. I risultati d’asta autorizzano a pensare che il mercato dell’arte sia ormai il prodotto di un meccanismo impazzito o pilotato, che la crescita esponenziale e ingiustificata di artisti anche viventi ruoti attorno ad una sorta di buco nero finanziario in cui è possibile far lievitare e trasferire valori senza alcuna possibilità di verificarne l’entità, la provenienza, la trasparenza.

Sorgente: Make Art Not Money! Quando le opere d’arte diventano paradisi fiscali | Pablo Echaurren

Digitale. Quale impatto sull’accesso e sulla partecipazione culturale? Le 10 opere più care del 2015 
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *