Crisi delle piccole banche, ecco chi ci guadagna