La crisi della Cina e il mercato dell’arte 

La crisi della Cina e il mercato dell’arte 

Il ruolo che oggi gioca il mercato cinese nel contesto internazionale è paragonabile a quello che gioca negli altri mercati: dopo anni di crescita a dir poco smisurata (il mercato dell’arte cinese è cresciuto del 214% tra il 2009 e il 2014) il 2015 è iniziato con un brusco raffreddamento dell’euforia (registrando un -39% dei lotti venduti rispetto al 2014), permettendo agli Stati Uniti di riacquisire il ruolo di top player

Sorgente: La crisi della Cina e il mercato dell’arte | Artribune

La dubbia utilità del collegio sindacale  La crescita economica che comporta l'espulsione della classe media 
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *