Folle o visionario? Il neopremier canadese Justin Trudeau scommette su cultura e industrie creative e raddoppia i finanziamenti: “generano posti di lavoro” 

Folle o visionario? Il neopremier canadese Justin Trudeau scommette su cultura e industrie creative e raddoppia i finanziamenti: “generano posti di lavoro” 

Il nuovo governo del liberale Justin Trudeau è in carica solo da poche settimane, ma sembra avere già idee abbastanza chiare sulla sterzata da imprimere alle politiche del Canada. E fin dalle prime dichiarazioni – anzi, fin dalla campagna elettorale – le sue attenzioni sembrano voler riservare un ruolo per niente marginale alle arti. Tanto da far sorgere un interrogativo: o il Canada è del tutto immune dalla crisi economica globale – ma di questo non si ha notizia -, oppure c’è qualche politico convinto che le iniziative e anche le strutture culturali non possano essere sottoposte a continui tagli, bilanciati al massimo – come accade in Italia – da aumenti di stanziamenti calcolabili in frazioni di punto percentuale.

Sorgente: Folle o visionario? Il neopremier canadese Justin Trudeau scommette su cultura e industrie creative e raddoppia i finanziamenti: “generano posti di lavoro” | Artribune

Reati tributari: più tutele per il contribuente Elogio del dubbio nella negoziazione 
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *