Elogio del dubbio nella negoziazione 

Elogio del dubbio nella negoziazione 

Il valore del dubbio, del sapere di non sapere, della temporaneità della verità, salvifico strumento di crescita dell’individuo e dell’umanità stessa, ha grandi testimoni nella storia del pensiero. L’insegnamento socratico di alimentare il dubbio per dimostrare la fallace credenza nella verità dei sofisti è stato forse il primo mattone nella storia del pensiero occidentale, poggiato per costruire il valore del dubbio come viatico di approfondimento, di scoperta e di superamento di limiti concettuali.

Nel fare manageriale e soprattutto nella pratica negoziale, il dubbio è salvifico per tre ragioni: genera empatia, ampia e rinnova le prospettive di partenza, crea opportunità. Eppure il dubbio è ben poco esercitato nelle trattative negoziali.

Sorgente: Elogio del dubbio nella negoziazione – Linkiesta.it

Folle o visionario? Il neopremier canadese Justin Trudeau scommette su cultura e industrie creative e raddoppia i finanziamenti: “generano posti di lavoro”  Cattivi pagatori, 5 cose da sapere se sei stato segnalato 
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *