Il problema dell'Italia e i libri con più di 50 anni 

Il problema dell'Italia e i libri con più di 50 anni 

In Italia l’esportazione dei libri d’antiquariato è regolata dall’articolo 65 del Codice unico dei beni culturali, che prevede che nessun bene librario pubblicato da oltre 50 anni, indipendentemente dal proprio valore, possa lasciare il territorio nazionale senza una licenza di esportazione; si commetterebbe altrimenti un reato punibile con la reclusione da uno a quattro anni. Fino a pochi mesi fa le licenze erano rilasciate dalle regioni. Il decreto-legge 19 giugno 2015, n. 78  – convertito in legge il 4 agosto scorso – ha destituito le regioni dalla tutela dei beni librari, senza però indicare quale ente e quali uffici ne siano divenuti responsabili. Da allora le licenze sia per importare che per esportare libri d’antiquariato sono state bloccate.

Sorgente: Il problema dell’Italia e i libri con più di 50 anni – Il Post

L'era dell'Information Economy, guai a restare indietro  Redditi dei professionisti, gap di genere al top tra avvocati e commercialisti
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *