Investire in arte conviene 

Investire in arte conviene 

Investire in arte conviene per quattro ragioni: 1) Conviene perché lo dicono le statistiche sui rendimenti economici (anche in anni di crisi il comparto è andato molto meglio del mercato); 2) Conviene perché lo fanno massicciamente tutte le grandi istituzioni finanziarie (che per statuto non si occupano di filantropia); 3) Conviene perché l’arte porta con sé una eccellente forza mediatica e relazionale (dai vari imperatori e capi di stato, ai grandi imprenditori di oggi, tutti hanno utilizzato l’arte per comunicare e magnificare il proprio potere); 4) Conviene perché è l’unico investimento che genera piacere nel fisico e nell’anima (cosa attacchereste nella parete del vostro salone: un quadro di Andy Warhol o un certificato di un titolo azionario?).

Sorgente: Investire in arte conviene | INSIDEART

Lorenzo Bini Smaghi: il valore dell'arte Bartali
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *