Le scelte economiche? Dettate dai valori culturali