Fatturato in crescita per le archistar in Italia 

Fatturato in crescita per le archistar in Italia 

In Italia, uno stuolo di neoarchitetti fatica a mettere a frutto il famoso “pezzo di carta” e, chi ci riesce, ha un reddito medio pari a 17mila euro annui, in caduta libera tra il 2008 e il 2013, secondo l’indagine del giugno 2014, condotta dal Consiglio nazionale degli architetti sullo stato della professione.  “Siamo alle soglie della povertà – aveva dichiarato lo scorso anno Leopoldo Freyrie, presidente del CNAPPC – e, senza un’inversione di rotta, da parte della politica e del Governo, rischiamo di non sopravvivere alla crisi”.Ma a quanto pare non per tutti è così o, almeno, per pochi eletti il trend è tutt’altro che negativo. Lo dimostra la classifica degli studi in Italia con il più alto fatturato nel 2014. Pubblicata questa settimana da Il Sole 24 Ore,  la top 25 prova che ai piani alti dell’architettura non se la passano per niente male. Il fatturato delle prime 25 società di architettura nel 2014 è cresciuto del 16,6%, con l’utile in aumento del 71%, mentre il patrimonio complessivo ha registrato un incremento del 22,3%.

Sorgente: Fatturato in crescita per le archistar in Italia | Artribune

Sfruttamento e danni ambientali, i consumatori premiano le aziende etiche L'istruzione (ancora una volta) ci salverà
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *