Addio al Pra: pronto il decreto con il Documento unico di circolazione (costo 29 euro)

La data da segnare sui calendari di tutti i proprietari di automobili e moto è il primo gennaio del 2016. Da questo momento saranno “trasferite al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti le funzioni svolte dal Pubblico registro automobilistico”. L’Archivio nazionale dei veicoli, tenuto presso la Motorizzazione civile, sarà integrato con una sezione contenente i dati relativi alle vetture. Sei mesi dopo, il primo luglio, ci sarà la seconda rivoluzione: il certificato di proprietà andrà in pensione, per essere sostituito dal documento unico di circolazione, che ingloberà anche la carta di circolazione. Per la sua emissione sarà pagata una tariffa di 29 euro, che sostituirà gli attuali costi di iscrizione al Pra e all’Archvio nazionale dei veicoli.

Sorgente: Addio al Pra: pronto il decreto con il Documento unico di circolazione (costo 29 euro)

Ocse: il Pil italiano migliora quest'anno ma peggiora nel 2016 La contraffazione ci costa 100 mila posti di lavoro
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *