Fisco: Cgia, con Imu e Tasi raddoppiate tasse su negozi e uffici

Fisco: Cgia, con Imu e Tasi raddoppiate tasse su negozi e uffici

A seguito dell’introduzione dell’Imu e successivamente della Tasi, tra il 2011 e il 2014 la tassazione sugli immobili strumentali ha subito una vera e propria impennata. A sostenerlo è la Cgia di Mestre che rileva come se nell’ultimo anno in cui si è pagata l’Ici il gettito complessivo sulle attività produttive ha portato nelle casse dei Comuni quasi 5 miliardi, l’anno scorso il prelievo ha superato i 10 miliardi di euro.

Nello specifico gli aumenti sono stati i seguenti: +142% per uffici e studi privati; + 137% per negozi e botteghe; +107% per laboratori di arti e mestieri; +101% per gli istituti di credito; +94% per gli immobili a uso produttivo.

viaFisco: Cgia, con Imu e Tasi raddoppiate tasse su negozi e uffici.

L’economia culturale italiana vale 79 miliardi. Ma sono ancora pochi Imprese, l'artigianato italiano parla sempre più straniero
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *