Sembra facile tagliare la spesa pubblica

Il tema dei tagli alla spesa pubblica è di nuovo sul tappeto, dopo essere stato di fatto un po’ accantonato negli ultimi anni, anche per evitare di deprimere ulteriormente un’economia già in crisi. Ma ora i problemi si ripresentano con forza. Non c’è solo il problema della decisione della Corte costituzionale sul mancato adeguamento degli assegni pensionistici, che rischia a regime di costare 8-9 miliardi di euro. C’è anche la necessità di recuperare 10 miliardi entro il 2015 per evitare lo scatto delle clausole di garanzia, che porterebbe a inasprimenti per imposte, accise e Iva. E c’è da mantenere il controllo sulla spesa negli anni successivi, per rispettare i vincoli previsti dagli accordi europei. Come farlo, è un grosso problema.

viaSembra facile tagliare la spesa pubblica| Masssimo Bordignon.

Più certezze fiscali per far crescere i nuovi investimenti Apple contro Spotify gratis
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *