Apple contro Spotify gratis

Apple contro Spotify gratis

Da tempo si parla delle intenzioni di Apple di entrare direttamente nel mercato della musica in streaming, con un servizio per ascoltare canzoni in abbonamento al posto dell’attuale modello che prevede il loro acquisto e download tramite iTunes. Le voci in tal senso sono aumentate dal maggio del 2014 cioè da quando Apple ha acquisito Beats, la società che oltre a produrre cuffie gestisce un servizio per ascoltare le canzoni in streaming molto popolare negli Stati Uniti. Il mercato in questo settore è in crescita e molti utenti preferiscono pagare un abbonamento mensile per ascoltare tutte le canzoni che vogliono, al posto del sistema tradizionale dei download meno immediato e più macchinoso.

viaApple contro Spotify gratis – Il Post.

Sembra facile tagliare la spesa pubblica Convegno: il Crowdfunding
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *