Ecco a che cosa serve Expo 2015

Ecco a che cosa serve Expo 2015

Di fronte a un idraulico che dopo aver riparato il lavandino non emette fattura, ce la si prende con l’idraulico o al massimo col sistema. Difficile che si contesti il lavandino. Con Expo Milano 2015 non sempre funziona così. A finire sotto accusa nel caso di arresti, ritardi o semplici gaffe (ci sono stati tutti e tre) è spesso il grande evento in quanto tale. Azzardiamo una spiegazione: succede perché Expo 2015 – che di per sé non è paragonabile a nessun altro evento, nemmeno alle esposizioni precedenti – è stata più promossa che spiegata.In particolare, poco si è detto su quali sono i suoi obiettivi e su come si pensa di raggiungerli attraverso un grande evento organizzato in questo modo. A poche ore dall’apertura dei cancelli, il primo maggio, vale la pena di provare a riassumere che cosa l’Italia proverà a portare a casa da questo investimento, riflettendo sui pro e i contro che un’esposizione universale pensata in questo modo comporta.

viaEcco a che cosa serve Expo 2015 – Wired.

Il Jobs Act in pillole Patrimonio culturale: una questione di valore
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *