Agritools: l’Africa delle start up, della tecnologia e dei giovani leader

Per chi ancora pensa che i migranti africani stiano invadendo l’Europa e che l’Africa sia un unico grande continente disastrato dalle guerre e dai gruppi di terroristi islamici: si sbaglia di grosso.

In Africa stanno succedendo cose straordinarie e l’innovazione tecnologica è una delle protagoniste di questo cambiamento. Quella che per decenni ha rappresentato la politica di azione di Ong, organizzazioni internazionali e governi donatori che, tramite assistenza tecnica, prestiti e aiuti, volevano risolvere il problema della “fame nel mondo”, comincia ad incontrare delle alternative valide locali.

Giovani imprenditori africani, start-up tecnologiche, hub e incubatori di impresa di diversi paesi del continente, rappresentano oggi uno scenario rivoluzionario in grado di proporre dei modelli di sviluppo sostenibili nel tempo. Ma anche una produzione di soluzioni ad alto contenuto tecnologico, che sono in grado, meglio di come è stato fatto in passato dai vari enti internazionali, di trovare soluzioni a delle problematiche locali. E i mezzi più utilizzati per farlo sono il telefono cellulare e internet.

viaAgritools: l’Africa delle start up, della tecnologia e dei giovani leader – Wired.

Mutui, le banche spingono sul tasso fisso. Ma cosa sceglieresti se sapessi che la Bce tornerà ad alzarli nel 2020? Voluntary, raddoppio termini sterilizzato
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *