Cresce il valore del lavoro volontario: un'ora vale 23 dollari

Il lavoro prestato gratuitamente non è senza valore, anzi. Negi USA ne sono talmente convinti che ogni anno calcolano con precisione quanto pesa dal punto di vista monetario un’ora di lavoro volontario, e hanno appena stabilito che nel 2014 la cifra è cresciuta ancora, arrivando a 23,07 dollari (+2,3% rispetto al 2013). Per dare un’idea il salario minimo legale del settore privato negli Stati Uniti è di 7,25 dollari l’ora.

viaCresce il valore del lavoro volontario: un’ora vale 23 dollari – Vita.it.

Lasciate che i fondi si quotino in Borsa Far crescere le PMI in Italia? È possibile se la finanza sostiene la crescita
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *