Le start-up innovative. Il quaderno dell'Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano

Le start-up innovative. Il quaderno dell'Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano

Nel 2012 nel rapporto Restart Italia! si prevedeva che sfruttando l’innovazione si sarebbe  potuto utilizzare un fattore moltiplicativo per lo sviluppo della propria industria e dell’indotto. A tal fine avremmo dovuto sostenere maggiormente il comparto, investire nelle proprie infrastrutture e diventare più ospitale per le nuove imprese innovative, agevolandone il percorso tra le mille difficoltà burocratiche.

Ad oggi finalmente il quadro normativo è delineato. Tuttavia fino ad ora, a causa dei ritardi e i limiti imposti, non solo dalla normativa europea, ma anche dalla continua ed eccessiva burocratizzazione italiana, che non è stata superata nonostante le promesse, non si ritiene sia stato raggiunto l’obiettivo prefissato.

Le regole rimangono complesse, gli strumenti sono spesso farraginosi e superati, le agevolazioni sono talvolta sconosciute e comunque difficili da ottenere.

Questo quaderno è stato redatto con l’obbiettivo di mettere insieme la normativa – ancora in evoluzione – ed evidenziare le novità e le opportunità comunque presenti, traendone altresì degli spunti che possano agevolare le riflessioni dei colleghi che supportano le nuove aziende che si affacciano sul mercato.

(per leggere il quaderno basta cliccare sull’immagine)

slide-1-1024

Dichiarazione dei redditi precompilata. Un vademecum con tutte le risposte alle domande dei contribuenti L'improcedibilità del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo in caso di mancato esperimento della Mediazione obbligatoria ex lege
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *