La tecnologia non ruba il lavoro all’uomo

Se la disoccupazione cresce è anche colpa dei computer. I robot ci sostituiranno. Basterà presto un algoritmo per svolgere il lavoro di un intero ufficio. In molti, anche senza arrivare a derive distopiche di carattere asimoviano, lamentano un sempre più prevaricante primato delle intelligenze artificiali sull’uomo. Si tratta di luoghi comuni o davvero i computer ci toglieranno il pane di bocca?

David Bevilacqua, Vice Presidente South Europe di Cisco, che con le soluzioni digitali lavora spalla a spalla ogni giorno, ha pochi dubbi: “Internet stimola l’impiego: secondo i dati McKinsey per ogni posto perso la tecnologia ne crea 2,6. Semplicemente lavori e professionalità diverse”.

viaLa tecnologia non ruba il lavoro all’uomo – Wired.

Il vero problema dell'Europa è l'Italia? La sottile linea rossa dell’euro
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *