Rientro dei capitali: regole complesse e costi elevati ma la «voluntary» inizia a piacere –

Giovedì 29 gennaio, il direttore dell’agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, non ha nascosto l’ottimismo rispetto alle aspettative della voluntary disclosure: «Dai primi segnali – ha dichiarato in apertura dei lavori del Telefisco 2015 – ci aspettiamo un’adesione massiccia. Stiamo attrezzando gli uffici e formando il personale». Il giorno successivo è arrivato il rilascio del modello e delle istruzioni definitive ed è così partita ufficialmente la “collaborazione volontaria” con il fisco per regolarizzare capitali o patrimoni detenuti all’estero (o anche in Italia) in violazione delle norme fiscali.

viaRientro dei capitali: regole complesse e costi elevati ma la «voluntary» inizia a piacere – Il Sole 24 ORE.

Azzardo e legge Delega: l'avanzata del Parastato Si fa presto a dire impresa sociale…
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *