Insidie petrolifere

Il crollo del petrolio è una buona notizia? Esso arriva quando l’Italia e le economie europee hanno  bisogno di maggiore, non minore, inflazione. La politica monetaria ha perso capacità di trazione, l’inflazione euro è praticamente zero, negativa in diverse economie.

In tale situazione gli effetti favorevoli del greggio meno caro, connessi all’aumento dei redditi reali nei paesi importatori, possono essere compensati da quelli negativi indotti dalla deflazione.

Sarà cruciale l’azione della Bce nel contrastare il disancoraggio delle aspettative: data la situazione, occorrono interventi forti. E’ una condizione necessaria, non è detto che sia sufficiente a rivitalizzare l’economia europea.

via16 gennaio 2015 – Insidie petrolifere.

Richiesta patrocinio non oneroso WE - Women for Expo Marchionne oggi ha vinto ma non sembra capire il futuro
Join Discussion

0 Comments

  • fausto 24 gennaio 2015 at 23:03

    Per rivitalizzare l’economia c’è una medicina infallibile: più risorse nel falò. Però bisogna trovarle e dissotterrarle, queste risorse. Vediamo subito se il badile di Draghi funziona oppure no.

Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *