Il valore dell’industria creativa in Europa 

Complessivamente, nei 28 paesi membri, gli undici mercati analizzati (musica, film, editoria, giornali, televisioni, radio, videogiochi, architettura e design, arte e intrattenimento) hanno generato un turnover di 535,9 milioni di euro con 7,1 milioni di occupati, il 3,3 % della popolazione attiva nellunione.

Ben il 19 % degli occupati nellindustria creativa e culturale hanno meno di 30 anni e mentre in Europa, tra il 2008 e il 2012, la forza lavoro ha perso lo 0,7 % il settore delle Cci è cresciuto della stessa percentuale, 0,7% Solo il segmento musicale da occupazione ad oltre 1,6 milioni di europei.

viaIl valore dellindustria creativa in Europa | Enzo Mazza.

Le donne sono più istruite, ma vengono pagate meno degli uomini Ebook e social network, i piccoli editori sanno innovare
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *