Solo in Italia gli archeologi restano senza lavoro

Un mestiere apparentemente in via d’estinzione, in uno dei Paesi in cui dovrebbe essere più diffuso. In Italia fare l’archeologo sembra sempre più difficile, almeno a giudicare dai numeri: quelli di chi ha abbandonato la professione o ci sta pensando, quelli che descrivono bassi stipendi e alta percentuale di senza lavoro. E le istituzioni? Un po’ fanno da ammortizzatore sociale, un po’ contribuiscono alla crisi.

viaSolo in Italia gli archeologi restano senza lavoro | Linkiesta.it.

Promozione continua Una montagna di debito
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *