Torneremo tutti agricoltori, e sarà la nostra salvezza

Forse ha ragione Nietzsche, forse la storia è davvero un eterno ritorno dell’eguale. Negli anni ’50 eravamo una terra di agricoltori diventati operai. Nel giro di vent’anni gli operai sono diventati impiegati. Il problema sono i figli degli impiegati, cui era stata promessa la luna di un lavoro creativo, senza cravatte, gerarchie, noia. E che, complice la crisi economica, si sono ritrovati, molto più prosaicamente, senza un lavoro. Molti di loro ancora non si sono rassegnati a cercare il loro personale eldorado nella giungla del terziario avanzato. Altri, invece, sono tornati al punto di partenza, ai campi e alla terra: nel 2013, le iscrizioni ai dipartimenti di agraria in tutta Italia sono aumentate del 40% circa.

viaTorneremo tutti agricoltori, e sarà la nostra salvezza | Linkiesta.it.

Sblocca Italia / Dallo sgambetto sull'Iva al bonus del 20% a chi compra per affittare: le novità sulla casa Il paradosso delle banche tedesche: hanno più derivati che crediti ma vengono promosse
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *