Nuovi minimi, i pro e i contro