Stazioni ferroviarie in comodato d'uso: l'iniziativa di Fs

Le associazioni no profit e gli enti locali possono stipulare con la Rete Ferroviaria Italiana un contratto di comodato duso gratuito: in cambio della ristrutturazione, la stazione viene ceduta senza oneri per un periodo compreso tra i cinque e i nove anni, prorogabile in caso di investimenti particolarmente corposi. Con notevoli vantaggi anche per i passeggeri, non più costretti ad aspettare il loro treno tra edifici in rovina.

viaStazioni ferroviarie in comodato duso: liniziativa di Fs – STORIE.

Nuovi minimi, i pro e i contro Il Centro Jérôme Seydoux-Pathé, l'armadillo di Renzo Piano
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *