Sorpresa, le librerie indipendenti americane sono vive, vegete e in crescita