Crediti verso la pubblica amministrazione, piattaforma per la certificazione

Per i creditori della P.A. di somme dovute per somministrazioni, forniture, appalti e prestazioni professionali è attiva la piattaforma per la certificazione dei crediti . Gli operatori potranno così richiedere la certificazione dei crediti e tracciare le eventuali successive operazioni di anticipazione, compensazione, cessione e pagamento, a valere sui crediti certificati.
Tale piattaforma (o sistema PCC), disponibile al sito

http://certificazionecrediti.mef.gov.it/CertificazioneCredito/home.xhtml

mediante la quale i creditori possono chiedere il riconoscimento del proprio credito commerciale.
In caso di inerzia della Pubblica amministrazione, il creditore, mediante la stessa Piattaforma, potrà chiedere la nomina di un commissario ad acta che si sostituirà all’amministrazione inadempiente.
Se il credito nei confronti di una Pubblica amministrazione diversa dallo Stato é maturato al 31 dicembre 2013 e già certificato, tale credito è assistito da garanzia dello Stato e le condizioni praticate dalle banche alle quali può essere ceduto per ottenere immediata liquidità sono particolarmente vantaggiose (la percentuale di sconto, comprensiva di ogni onere e commissione, è dell’1,90% in ragione d’anno per importi di ammontare del credito o dei crediti ceduti sino a 50.000 euro, ovvero dell’1,60% in ragione d’anno per importi eccedenti i 50.000 euro). Per chi, poi, hai un credito maturato sempre entro il 31 dicembre 2013 e non hai ancora presentato istanza di certificazione tramite la Piattaforma la garanzia dello Stato e le condizioni vantaggiose di cui sopra saranno concesse solo se verrà presentata istanza di certificazione entro il 23 agosto 2014.
Le istruzioni per accreditarsi si trovano nella Guida pratica alla certificazione dei crediti al paragrafo 1.5.1 – I soggetti creditori (pag. 9)

http://certificazionecrediti.mef.gov.it/CertificazioneCredito/documents/Guida_Pratica_alla_certificazione_dei_crediti.pdf

E’ disponibile anche una breve guida (vademecum) con le informazioni per avere la certificazione del credito con cui ottenere immediata liquidità o compensare un debito tributario

http://certificazionecrediti.mef.gov.it/CertificazioneCredito/documents/Vademecum_Breve_guida_alla_certificazione_dei_crediti.pdf

In caso di difficoltà é possibile ricorrere all’help desk utilizzando la funzione “Richiesta Assistenza” disponibile in alto a destra sulla Home Page

http://certificazionecrediti.mef.gov.it/CertificazioneCredito/home.xht

Fisco e casa: le istruzioni dell'Agenzia delle Entrate Le modifiche ai limiti all’emissione del prestito obbligazionario
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *