L’orgoglio della nullafacenza

I dotti si vergognano dell’otium. L’ozio e l’oziare sono invece nobili cose. Se l’ozio è realmente il padre di tutti i vizi, si trova proprio per questo nelle immediate vicinanze di tutte le virtù; l’uomo ozioso è ancora un uomo migliore dell’attivo. Voi però non crederete mica che io con ozio e oziare mi riferisca a voi, vero, poltroni?

F. Nietzsche – Umano, troppo umano

L’orgoglio della nullafacenza | Linkiesta.it.

Agenti immobiliari, come cambiare per non chiudere Il libro di economia di cui tutti parlano
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *